Confindustria: Boccia sostenga montagna

Presidente Belluno, servono azioni forti e mirate

(ANSA) - BELLUNO, 12 OTT - "Servono azioni forti e mirate per la montagna, a partire da quello che è il loro cuore produttivo, le imprese". Lo ha affermato la presidente di Confindustria Belluno Dolomiti, Lorraine Berton, oggi a Matera per sottoscrivere l'adesione degli Industriali lucani alla rete nazionale di Confindustria per la Montagna, progetto animato dall'associazione dolomitica. "L'Italia - ha detto Berton - ha un problema demografico serio, ma in montagna questo fenomeno diventa drammatico con la fuga quotidiana di cervelli e manodopera. Il Bellunese perde oltre mille persone all'anno. Per sopravvivere dobbiamo invertire questo trend e la politica deve ascoltarci, anche se non garantiamo grandi numeri. Anche per questo, come Confindustria per la Montagna chiediamo al nuovo Governo, in particolare al ministro Francesco Boccia, di convocare quanto prima gli Stati Generali della Montagna".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere