Matera 2019, una mostra sulle cisterne

Le "Strutture invisibili" a Palazzo Viceconte dal 29 giugno

(ANSA) - MATERA, 27 GIU - Il sistema di cisterne sotterranee risalenti al XV secolo, nel cuore dei Rioni Sassi, parte simbolica del "patrimonio territoriale" di Matera - Capitale europea della Cultura nel 2019 - rivivrà nella mostra "Invisible hyperstructures", che verrà inaugurata la sera del 29 giugno nei suggestivi sotterranei di Palazzo Viceconte. Sarà un percorso espositivo dedicato all'incontro tra sperimentazioni artistiche e architettura scavata e ipogea, che vedrà all'allestimento delle opere di Riccardo Arena, Andrew Friend, John Bock e Rob Pruitt. La mostra prosegue l'attività del progetto "Padiglioni Invisibili" coprodotto dalla Fondazione SoutHeritage per l'arte contemporanea e Fondazione Matera-Basilicata 2019 nell'ambito del programma di Matera Capitale Europea della Cultura.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere