"In radio più spazio a musica emergente"

Matera, presentati i 13 punti del Manifesto degli Stati generali

(ANSA) - MATERA, 22 GIU - Istituire una legge "che imponga alle radio private operanti sul territorio nazionale la trasmissione di una quota di musica prodotta in Italia (ma non necessariamente in lingua italiana) che oscilli - secondo i casi e le applicazioni - dal 35 al 60%". E' uno dei 13 punti del "Manifesto nazionale degli Stati generali della musica emergente", presentato a Matera (Capitale europea della Cultura 2019).
    I dettagli del Manifesto, rivolto al Governo e agli enti locali, sono stati illustrati oggi a giornalisti dal presidente del Meeting delle etichette indipendenti (Mei), Giordano Sangiorgi, e da altri referenti di realtà associative di cantanti e gruppi musicali emergenti.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere