M5S: "Centro Oli vada via da Val d'Agri"

Una nota di quattro parlamentari pentastellati

(ANSA) - POTENZA, 18 MAG - Il Centro Oli dell'Eni di Viggiano (Potenza), "con gli annessi pozzi estrattivi, di reiniezione e i 550 km di oleodotti, dovrebbe andar via dall'area della Val d'Agri, perché insistono su un reticolo idrico altamente delicato, che produce 3.000 litri di acqua dolce al secondo, ha centinaia di km di acquedotti naturali collegati a più di 600 sorgenti. Tutto in altura e, dunque, nelle condizioni peggiori da controllare, come impatto ambientale sulle falde idriche". Lo scrivono, in una nota congiunta, i parlamentari lucani del Movimento cinque stelle, i deputati Gianluca Rospi e Luciano Cillis, e i senatori Arnaldo Lomuti e Agnese Gallicchio.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere