Crisi: domani a Roma 300 edili lucani

Persi migliaia di posti dal 2008, analisi di Fillea-Filca-Feneal

(ANSA) - POTENZA, 14 MAR - Sono circa 300 i lavoratori del settore edile lucano che domani, 15 marzo, parteciperanno alla manifestazione nazionale in programma a Roma, organizzata dai sindacati per chiedere lo sblocco dei cantieri e interventi per superare la crisi che, in Basilicata, ha un trend di circa mille posti di lavoro persi ogni anno in questo settore. È quanto hanno spiegato stamani a Potenza, nel corso di una conferenza stampa, i segretari di Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil, Michele Palma, Michele La Torre e Carmine Lombardi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere