Giorno memoria: incontro con studenti

Santarsiero, "momento in cui coscienze rinnovano condanna"

(ANSA) - POTENZA, 24 GEN - Un momento di confronto tra istituzioni, storici e studenti "perché la Giornata della memoria non sia una consuetudine ordinaria, ma un valore fortissimo che travalica la data: è il momento in cui le nostre coscienze rinnovano la condanna feroce per i lager e per ogni forma di violenza": è questo lo spirito - ha spiegato il presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Vito Santarsiero - dell'incontro che si svolgerà a Potenza il 28 gennaio. Il programma della giornata è stato presentato stamani, a Potenza, nel corso di una conferenza stampa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere