Agricoltura: verso carta Matera 2019

Oggi nella Città dei Sassi la Commissione politiche agricole

(ANSA) - MATERA, 7 DIC - "Cultura, educazione alimentare, ambiente e salute devono diventare i temi chiave per orientare le nostre politiche, affinché dopo la carta di Milano, che ha affermato il diritto al cibo come diritto umano fondamentale, si possa arrivare, dopo l'anno del cibo che sarà il 2018, a una carta di Matera nel 2019 di cui dovremmo definire nei prossimi mesi i contenuti, nel rispetto di alcuni indirizzi prioritari".
    Così l'assessore lucano all'agricoltura, Luca Braia, a margine della riunione della Commissione politiche agricole che si è tenuto oggi a Matera, che proprio nel 2019 sarà Capitale europea della Cultura.
    Secondo Braia, "nella sfida di investire di più e meglio sia sull'uso razionale del bene terra e delle risorse naturali e sull'uso consapevole del cibo per contrastare lo spreco alimentare, il comparto agricoltura gioca un ruolo chiave per chi il cibo lo produce e per chi lo consuma, per chi ne ha un surplus e chi invece ne ha necessità".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA