L'archivio storiografico Giura Longo

Scrittore, politico e studioso materano morto nel 2009

(ANSA) - MATERA, 11 NOV - La storia della Basilicata, del Mezzogiorno e dell'Europa dalla Rivoluzione giacobina del 1799 alle vicende politiche ed economiche dal Dopoguerra fino ad arrivare ai primi anni Duemila: è parte dell'interessante offerta dall'Archivio storiografico che raccoglie le produzione dello scrittore, politico e studioso materano Raffaele Giura Longo. Il lavoro - che sarà presentato oggi nel corso di una iniziativa promossa dal Centro "Carlo Levi" - ha richiesto un impegno di quattro anni, che ha coinvolto la moglie del professore, Vincenza Pupolizio, la figlia Maria, lo studioso Angelo Raffaele Bianchi e per la revisione redazionale degli indici Mariella Latorre.
    Il corposo materiale, ospitato e fruibile a Palazzo Giura Longo, nella casa natale dell'autore, morto nel 2009, è destinato a crescere con il posizionamento dell'Archivio nel Catalogo nazionale Biblioteche, tramite la rete del Polo bibliografico della Basilicata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere