Zes: a Matera un modello innovativo

Il sindaco De Ruggieri con il presidente della Femoza, Torrents

(ANSA) - MATERA, 30 SET - Per Matera, con un progetto legato al porto di Taranto, non una zona economica speciale definita e limitata alla logistica ma un modello innovativo, da esportare, legato alla eco-sostenibilità, alla tecnologia degli incubatori di impresa, alla formazione, ai contenuti di Capitale europea della cultura 2019 e alle risorse del territorio come l'agroalimentare. E'quanto è emerso al termine di un incontro che il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, ha avuto, insieme al coordinatore del Comitato promotore "Zes Lucana 2017" Pierluigi Diso, con Juan Torrents, presidente della Federazione mondiale delle zone franche ed economiche speciali (Femoza) e con il segretario generale della stessa Femoza, Maurizio D'Amico.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere