BlackRock, ogni governo e impresa lotti per il clima

Presto significativa riallocazione risorse

Redazione ANSA ROMA

- "Ogni governo, azienda e azionista deve fronteggiare il cambiamento climatico". E' quanto scrive in una lettera agli azionisti Larry Fink, numero uno di BlackRock sottolineando che, in "un futuro vicino, prima di quanto anticipato da molti, avrà luogo una significativa riallocazione del capitale" e che BlackRock sta rendendo la sostenibilità il suo standard per gli investimenti."Considerando i crescenti rischi di investimento che circondano la sostenibilità -spiega inoltre il Ceo- saremo sempre più propensi a votare contro i dirigenti e i consiglieri di amministrazione quando le società non svolgeranno progressi sufficienti in materia di informativa sulla sostenibilità e non predisporranno linee guida e piani aziendali ad essa connessi". "Dal dialogo di BlackRock con i clienti di tutto il mondo, emerge come sempre più clienti cerchino di riallocare il proprio capitale in strategie sostenibili"..
"Dal dialogo di BlackRock con i clienti di tutto il mondo, emerge come sempre più clienti cerchino di riallocare il proprio capitale in strategie sostenibili. Se il dieci per cento degli investitori globali lo facesse - o addirittura il cinque per cento - assisteremo a massicci spostamenti di capitale. E questa dinamica accelererà man mano che la prossima generazione prenderà il comando, in politica e nel business"  .I giovani - scrive infatti ancora Larry Fink - sono stati in prima linea nel chiedere alle istituzioni, incluso BlackRock, di affrontare le nuove sfide associate ai cambiamenti climatici. Chiedono alle aziende e ai governi trasparenza ed azione. E mentre migliaia di miliardi di dollari a poco a poco passeranno nei prossimi decenni ai millennial, quando questi diventeranno amministratori delegati e ceo, politici e capi di stato, rimodelleranno ulteriormente l'approccio mondiale alla sostenibilità. Le società scrive quindi il Ceo di BlackRock "hanno la responsabilità - e il dovere economico - di fornire agli azionisti un quadro chiaro del loro grado di preparazione. E in futuro, una maggiore trasparenza sulle questioni di sostenibilità sarà una componente sempre cruciale per valutare la capacità di ogni azienda di attrarre capitali. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA