Rigopiano: parenti, bene Stato Buono contro Stato Cattivo

Tanda, volevamo Ministero Giustizia in processo per 'giustizia'

(ANSA) - Pescara, 13 DIC - "Nonostante i continui rinvii in questa fase ancora confusa, non può non farci piacere che il Ministero della Giustizia sia stato ammesso come parte civile: noi lo avevamo chiesto, perchè volevamo che nel processo ci finisse lo 'Stato Buono' contro lo 'Stato Cattivo'. E lo Stato deve fare giustizia". Cosi Gianluca Tanda, parente di una delle vittime della valanga del resort che il 18 gennaio 2017 ha ucciso 29 persone e componente del Comitato Parenti delle vittime.(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030