Sanità, Verì illustra 'ricetta' Abruzzo

Piano Regione in sei mosse, programma operativo inviato a Roma

(ANSA) - PESCARA, 21 NOV - Rete e integrazione, unite a sostenibilità economica, innovazione e valorizzazione del territorio, per ridurre le liste d'attesa e garantire una sanità vicina a tutti i cittadini. L'assessore alla Salute della Regione Abruzzo, Nicoletta Verì, immagina così la sanità abruzzese. Il progetto dell'Esecutivo di centrodestra è contenuto nel "Programma operativo 2019-2021" che indica in sei mosse il piano della Regione. Il documento è uno di quelli inviati a Roma dall'assessore, in vista del tavolo di monitoraggio del 27 novembre. "L'idea - spiega Verì - è quella di creare un'integrazione funzionale tra ospedale e territorio, grazie a reti efficienti, ottimizzazione delle risorse, del personale e delle strutture. Il tutto, cosa fondamentale, eliminando i doppioni, pur rispettando gli standard di sicurezza. Un'impostazione di questo tipo non può che portare vantaggi ai cittadini".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere