Vvf senza indennizzo, soccorsi a rischio

In Abruzzo sono solo 6. Conapo, 'poca attenzione per categoria'

(ANSA) - PESCARA, 19 GIU - Alcuni tecnici dell'elisoccorso dei Vigili del Fuoco abruzzesi non compileranno i turni di luglio, la regione potrebbe quindi restare senza personale sugli elicotteri. Lo fa sapere il Conapo, sindacato autonomo Vigili del Fuoco, sezione di Pescara, che ha scritto al comandante regionale e al responsabile del reparto volo. La decisione, spiega il Conapo, arriva dopo la comunicazione del dipartimento centrale che agli elisoccorritori non sarà più corrisposto il gettone di indennizzo che spetta loro dal 2016. In Abruzzo sono solo 6 gli uomini in grado di calarsi con il verricello per soccorsi in luoghi irraggiungibili via terra. "C'è poca attenzione per la categoria che ha raggiunto un livello di formazione e professionalità altissimo", lamenta il Conapo. E la decisione di redistribuire il fondo con cui veniva pagato il gettone, peraltro mai erogato, è retroattiva a partire dal 2016.
    Lettere identiche, informa il Conapo Pescara, sono arrivate in tutta Italia dove gli elisoccorritori sono in tutto circa 200.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai alla rubrica: Pianeta Camere