Concerto Pasqua 'Braga per Resurrezione'

Presidente Befacchia, rivogliamo la nostra sede

(ANSA) - TERAMO, 19 APR - "Il Conservatorio Statale di Musica di Teramo 'Braga' è stato 'nomade' per anni, ovvero 'non stanziale': dopo aver perso la sua storica sede è stato costretto ad accamparsi ovunque capitasse, in strutture provvisorie, rischiando di perdere un'identità storica che invece, grazie ai suoi docenti, agli studenti e alle sue componenti amministrative, è riuscita a mantenere. Ma oggi il Conservatorio rivuole la propria sede, e attendiamo di poterla inaugurare". Lo ha detto il Presidente del Conservatorio di Musica 'G.Braga' di Teramo, il professor Lino Befacchia, salutando la platea che mercoledì sera ha affollato, il Duomo di Teramo per il tradizionale Concerto di Pasqua 'Braga per la Resurrezione' - con il Requiem in Re Minore di Mozart - svoltosi alla presenza dell'Arcivescovo della Diocesi di Teramo-Atri, Monsignor Lorenzo Leuzzi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere