Stalking: Ps arresta 44enne nel chietino

Non si rassegnava a fine relazione con vittima

Vittima di comportamenti violenti da parte dell'uomo con cui aveva avuto una relazione, una giovane di Francavilla al Mare (Chieti) si è rivolta alla Polizia per denunciare l'uomo, un 44enne pescarese, che le aveva reso la vita un inferno e che è stato arrestato con l'accusa di atti persecutori, e posto ai domiciliari presso la propria residenza, in attesa dell'udienza di convalida. La vittima si è recata presso la Questura di Pescara, riferendo di aver intrattenuto una relazione con l'uomo durata 3 anni e da lei interrotta nel 2016, suscitando la reazione dell' ex compagno che aveva iniziato a perseguitarla, seguendola nei suoi spostamenti ad arrivando, in più occasioni, a danneggiarle anche la macchina. Esasperata per l'atteggiamento aggressivo e violento dell'uomo, e poter vivere un'esistenza "normale", all'inizio di quest'anno aveva riallacciato nuovamente la relazione sentimentale, per interromperla tuttavia dopo quattro mesi, con l'uomo che aveva così iniziato dallo scorso giugno a perseguitarla in vari modi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere