Scandire il tempo all'ombra del Velino

Calendari e Alba Fucens nella lectio magistralis di Cesare Letta

(ANSA)-AVEZZANO (L'AQUILA),14 APR -La zona del Fucino e la complessa e lunghissima storia del prosciugamento contengono opere uniche al mondo. E' uno dei temi della lectio magistralis "Scandire il tempo all'ombra del Velino: il calendario e la serie dei consoli romani nei Fasti dipinti di Alba Fucens" tenuta ad Avezzano da Cesare Letta. Già ordinario di Storia Romana all'Università di Pisa, Letta ha ricordato - oggi al Castello Orsini, ieri a un evento Rotary - il valore del patrimonio archeologico marsicano, oggetto di campagne di scavo ancora in corso. Oltre a Fasti Anziati e Fasti Prenestini, che hanno segnato il tempo prima e dopo la riforma di Augusto, "conosciamo i Fasti Amiternini e i Fasti Albenses, scoperti nel 2011 ad Alba Fucens ed esposti per il bimillenario di Augusto nel Museo nazionale romano di Palazzo Massimo. I Fasti Albenses sono un raro esempio di calendario su intonaco, posteriore alla riforma di Cesare del 46 a.C., frammenti di un grande quadro sulla parete di un portico a nord della basilica dell'antica città".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere