L'Aquila, riapre Basilica di Collemaggio

Danneggiata da sisma 2009, restauro finanziato da Eni

Gravemente danneggiata dal sisma del 6 aprile 2009 la Basilica di Santa Maria di Collemaggio, proprietà del Comune de L'Aquila, riaprirà oggi, mercoledì 20 dicembre, dopo un restauro finanziato da Eni, con progettazione e direzione dei lavori curate dalla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per L'Aquila e cratere.

Interverranno il sindaco dell'Aquila Pierluigi Biondi, il ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini, Claudio Granata, Chief Service & Stakeholder Relations Officer Eni, la Soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio Alessandra Vittorini e l'Arcivescovo metropolita dell'Aquila Giuseppe Petrocchi.

Alle 12 liturgia della benedizione della Basilica con traslazione delle spoglie di San Celestino V: il trasporto dall'oratorio di San Giuseppe dei Minimi sarà effettuato dai Vigili del fuoco del Comando provinciale, con la scorta del Corpo di Polizia Municipale. Da giovedì 21 la basilica sarà aperta tutti i giorni, con orario 9-12:30 e 15.30-18.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere