Bando prima infanzia, ad Abruzzo 1,4 mln

Tra iniziative finanziate un 'bionido solidale' a Bucchianico

(ANSA) - PESCARA, 5 OTT - Migliorare qualità, fruibilità e innovazione dei servizi educativi e rafforzare l'acquisizione di competenze fondamentali per il benessere di bambini fino a 6 anni: sono gli obiettivi del Bando "Prima Infanzia 2016", frutto del protocollo d'intesa firmato dal Governo con le Fondazioni bancarie. Tre i progetti che dall'Abruzzo hanno partecipato con successo al Bando ai quali va la somma di un milione 400mila euro del fondo nazionale per il contrasto alla povertà educativa minorile. La Regione è partner dei tre progetti che hanno un partenariato ampio. Il primo (390mila euro) è 'Prevenzione dei rischi per l'infanzia e la maternità assistita', territori di riferimento l'area metropolitana pescarese, Teramo e la costa teramana. Il secondo progetto è 'Cavoli a merenda' (390mila euro), 'Bionido solidale' con orto verticale, semenzaio e orto sociale nel territorio di Bucchianico (Chieti). Il terzo (615mila euro) è la 'Cittadella dell'Infanzia', uno spazio per consentire la fluidità di interventi socio-educativi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere