Donna trovata morta, cause naturali

Salma riconsegnata a famiglia dopo esame del medico legale

(ANSA) - SAN SALVO (CHIETI), 10 AGO - Morte non causata da atti di violenza, bensì da un'emorragia interna: sarebbe questo il motivo del decesso di Dominika Nowak, 37enne polacca, trovata senza vita nella sua abitazione di San Salvo, al terzo piano di un condominio in via San Domenico Savio, al civico 44. Dopo la ricognizione cadaverica, del medico legale Francesco Parente, della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, il sostituto procuratore presso il Tribunale di Vasto, Gabriella De Lucia, ha deciso di restituire la salma alla famiglia. A fare la scoperta, nel primo pomeriggio, i Vigili del fuoco di Vasto che con un'autoscala erano entrati dal balcone: la porta era infatti chiusa a chiave dall'interno. Le indagini sono state eseguite dai carabinieri della stazione di San Salvo, al comando del luogotenente Antonello Carnevale.Una segnalazione di scomparsa era stata fatta dall'ex marito che non riuscendo a contattarla da diverse ore dalla Puglia, dove si trovava con i figli minori di 16 e 11 anni, aveva chiamato i carabinieri e la Polizia locale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere