Incendio su Gran Sasso: inchiesta procura, nessun indagato

Sei le persone identificate nell'immediatezza dei fatti

(ANSA) - L'AQUILA, 7 AGO - Nessun indagato ma sei identificati nell'ambito dell'inchiesta per incendio colposo della procura della Repubblica di L'Aquila dopo il rogo nella piana di Campo Imperatore, sotto controllo da ieri, e l'estendersi delle fiamme sul versante pescarese del massiccio del Gran sasso, in una zona impervia dove la pioggia di oggi ha aiutato a contenere il rogo.
    Le sei persone sono state individuate già dai primi accertamenti; è parte di un gruppo di turisti abruzzesi, che potrebbero essere iscritte, tutte o solo alcune, nel registro degli indagati. Oggi è stata allargata la lista dei testimoni da ascoltare da parte degli investigatori, coordinati dal sostituto procuratore Simonetta Ciccarelli. Data la complessità delle indagini, la delega è stata assegnata anche al nucleo investigativo del gruppo carabinieri forestali, assieme a quelli in servizio nel territorio del Parco Gran Sasso-Laga che avevano svolto i primi accertamenti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA