Dedicato a donne il cd di Lara Molino

'Fòrte e gendìle' tutto in abruzzese

ANSA) - SAN SALVO (CHIETI), 19 MAG - Parte oggi dalla sala dei Priori di Torino di Sangro il primo dei quattro concerti programmati (21 maggio San Salvo, 23 maggio Pescara e 25 maggio Vasto) dalla cantantessa abruzzese Lara Molino per presentare in anteprima, con il violinista e cantautore Michele Gazich, il suo nuovo cd per fono Bisanzio dal titolo "Fòrte e gendìle". Per Molino, di San Salvo, è la prima esperienza con la lingua abruzzese dopo pubblicazioni in ambito pop e molti concerti in Italia e all' estero (Spagna, Polonia, Canada). Il cd - in uscita 9 giugno è anticipato dal singolo con videoclip 'Lu fóche de San Tumasse' - è stato prodotto artisticamente da Michele Gazich. Contiene 10 brani folk quasi tutti scritti da Lara con il padre e poeta Michele Molino. 'Fòrte e gendìle' - realizzato in 2 anni dopo un lavoro di ricerca storica e musicale - è essenziale, arrangiato con una chitarra acustica e il violino e la viola di Gazich, a cui sono stati aggiunti la chitarra di Marco Lamberti e la fisarmonica di Titti Castrini.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere