Maltrattò compagna incinta, condannato

25enne dovrà pagare anche danno che sarà deciso in sede civile

(ANSA) - AVEZZANO (L'AQUILA), 8 MAR - A 25 anni, un giovane di Lecce Dei Marsi, in provincia di L'Aquila, è stato condannato ad un anno di reclusione, oltre che a pagare una provvisionale di 2 mila e 500 euro, per avere maltrattato la compagna, all'epoca minorenne e incinta di una bambina. La decisione è del giudice del Tribunale di Avezzano. In sede civile sarà invece quantificato il risarcimento del danno subito dalla ragazza. i fatti risalgono al 2010. La giovanissima compagna del ragazzo - nel processo rappresentata dall'avvocato Mario Flammini - si rivolse ai Carabinieri stanca legale delle continue ingiurie e percosse.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere