Ladri si lanciano da balcone, un arresto

Furto in casa Montesilvano. Preso romeno 20enne, complice scappa

(ANSA) - MONTESILVANO (PESCARA), 20 FEB - Scoperti dal proprietario della casa che stanno svaligiando, due ladri cercano di sfuggire ai Carabinieri lanciandosi dal balcone: uno dei due viene bloccato ed arrestato, mentre l'altro riesce a far perdere le proprie tracce. L'episodio si è verificato ieri a Montesilvano. L'arrestato è un romeno di 20 anni, accusato di tentato furto. Il proprietario dell'abitazione, tornando a casa, ha visto segni di effrazione sulla porta ed ha capito che all'interno c'era qualcuno. Lanciato l'allarme, sul posto sono subito intervenuti i Carabinieri della locale Compagnia, agli ordini del capitano Vincenzo Falce. I due ladri allora hanno cercato di fuggire lanciandosi dal balcone, ma uno è stato bloccato. E' presumibile che ad attenderli ci fosse un complice in automobile. Rinvenuta una borsa contenente tra l'altro arnesi da scasso, grimaldelli e guanti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere