Attivista citata da Terna in udienza

Presidio di solidarietà dinanzi Tribunale di Lanciano

(ANSA) - LANCIANO (CHIETI), 1 FEB - Presidio di solidarietà, dinanzi al Tribunale di Lanciano, degli attivisti del Comitato anti elettrodotto in concomitanza con la prima udienza civile per Silvia Ferrante, 37 anni, di Paglieta (Chieti), attivista che ha ricevuto dalla Terna Group 24 diverse citazioni civili per danni pari a 16 milioni di euro per le manifestazioni di protesta contro la presa in possesso dei terreni dove si sta realizzando l'elettrodotto Villanova-Gissi, da 380 kw. Il procedimento si è aperto dinanzi al giudice Cleonice Cordisco con la costituzione delle parti.
    "Oggi è una giornata di dispiaceri - ha detto Ferrante prima di entrare in aula - ma anche di gioia per la solidarietà che mi viene dimostrata. Non ho mai fatto alcuna azione violenza ho solo difeso con altre persone i diritti di tutela della salute e dell'ambiente". Oggi sono partite le prime nove posizioni di persone citate in giudizio, tra cui Ferrante. Per alcune delle altre otto parti comparse si profila un accordo di transazione bonaria. Il procedimento è stato quindi aggiornato al 16 maggio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Giorgio Magliocca e Umberto di Fonzo - Fabbrica srl

Fabbrica Set Design Company, quando la creatività sposa l'artigianalità

L'azienda scenotecnica della provincia di Chieti è specializzata nella realizzazione di scenografie per grandi spazi sia per la ristorazione che per l’intrattenimento, ma anche di allestimenti per esposizioni e meeting


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere