Chiavaroli, con Renzi sintonia e stima

Nuovo sottosegretario alla Giustizia stasera vede premier

(ANSA) - L'AQUILA, 29 GEN - Non ha ancora visto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, perché "a propormi è stato Angelino Alfano", ma con il premier "ho sempre avuto un rapporto di sintonia e stima, mi auguro reciproca, ma anche un rapporto di cordialità". Così la senatrice abruzzese di Ncd Federica Chiavaroli, parlando all'ANSA qualche ora dopo la nomina a sottosegretario alla Giustizia in seguito al rimpasto di ieri sera. Ha ricevuto la telefonata del ministro dell'Interno e staserà vedrà per la prima volta Renzi a Palazzo Chigi per il giuramento, ma svela che "al Consiglio dei Ministri di ieri, presentando la mia nomina, il presidente ha speso parole di elogio e questo mi rende orgogliosa".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere