Boom di camosci in Parco d'Abruzzo

Ultimo censimento registra la presenza di 497 esemplari

(ANSA) - PESCASSEROLI (L'AQUILA), 19 AGO - Boom di nascite per il camoscio appenninico al Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise (Pnalm), che si estende fino nella provincia di Frosinone. Il numero minimo di camosci osservati è risultato di 497, dei quali 141 nuovi nati e 57 giovani di un anno. La scorsa estate erano 392 e dunque si registra una crescita consistente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere