Mascia e Testa uniti al ballottaggio

Pace centrodestra per elezione sindaco nel capoluogo adriatico

(ANSA) - PESCARA, 30 MAG - Pace fatta tra Luigi Albore Mascia e Guerino Testa: dopo la spaccatura che ha portato il centrodestra pescarese a presentarsi diviso alle elezioni del 25 maggio per il sindaco di Pescara, i due ritrovano la coesione in vista del ballottaggio dell'8 giugno per "fare squadra, sovvertire il risultato" e battere il centrosinistra di Marco Alessandrini. Ufficializzato l'apparentamento tra i due candidati e tra tutte le liste che li hanno sostenuti al primo turno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere