A Perugia movida senza assembramenti

Aperitivi e misure di sicurezza sui lungo lago Trasimeno

(ANSA) - PERUGIA, 24 MAG - Il primo sabato sera post lockdown a Perugia è scivolato via tra cene nei ristoranti, passeggiate tra amici e controlli serrati in centro storico e nella zona di Fontivegge da parte delle forze di polizia. Nessun assembramento particolare è stato segnalato, come era avvenuto invece nei giorni scorsi. Episodi, anche con qualche rissa, che hanno portato il sindaco Andrea Romizi a disporre una "stretta", con la chiusura di bar e locali alle 21 in centro e nell'area di Fontivegge. Diversa gente a passeggio ma clima rilassato e rispetto delle norme anti-contagio anche sui lungo lago del Trasimeno. Aperitivi "distanziati", cene a base di capitone e frittura mista e un tramonto mozzafiato sono stati i richiami per decine di persone che si sono riversati nel piccolo porticciolo di San Feliciano.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie