Blitz di Franceschini al Globe Theatre, "sono con voi"

Ministro ad attori e maestranze, "al lavoro per aiutare settore"

(ANSA) - ROMA, 14 APR - "Ho apprezzato il tono costruttivo e positivo del vostro intervento, della vostra protesta, sono qui per dirvi che io non sono la vostra controparte, io ho il dovere di essere il vostro rappresentante nelle istituzioni". Giacca a vento e mascherina, il ministro della cultura Franceschini si è presentato a sorpresa oggi pomeriggio 14 aprile, dopo il Question time alla Camera, nel Globe Theatre occupato a Roma per parlare con i ragazzi e gli artisti che animano la protesta. E ha preso il microfono per ribadire la sua vicinanza ai lavoratori dello spettacolo: "Posso riuscire a fare questo lavoro più o meno bene, ma ho il dovere di rappresentare il vostro mondo. E' quello che ho cercato di fare dall'inizio della pandemia, quando è arrivata questa bufera che ha travolto tante categorie e in modo particolare la cultura". "Abbiamo cercato di intervenire con provvedimenti d'urgenza -, ha detto il ministro parlando a braccio - e per la prima volta in un settore che non li aveva sono arrivati gli ammortizzatori sociali. Questo lavoro si può migliorare e io sto continuando a insistere perché anche nel decreto Sostegni questi interventi continuino per i luoghi che restano chiusi o che potranno riaprire in maniera parziale". La parte più importante del lavoro, ha sottolineato, è stata quella di censire il settore , "per avere una mappa precisa dei lavoratori intermittenti. E quello che ci deve impegnare ora, e lo stiamo già facendo, è trovare una norma che introduca in maniera permanente alcune protezioni che abbiamo introdotto in emergenza e che renda permanenti le forme di protezione dei lavoratori del settore".
    In queste ore - ha concluso - il ministero della cultura sta affrontando un altro problema, "evitare che chi ha avuto i fondi di emergenza ma non ha potuto versare i contributi sufficienti per il proprio percorso pensionistico nel 2020-21 abbia riconosciuti comunque dei contributi figurativi per i due anni e che questi non siano persi rispetto al percorso previdenziale . E' una grande operazione che dobbiamo fare con il ministero del Lavoro, ascoltando le associazioni di categoria". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie