F1:Mugello;Binotto'non ripeteremo Monza, celebriamo Ferrari'

'Speriamo di ritrovare la competitività di inizio stagione'

(ANSA) - ROMA, 11 SET - Mattia Binotto è fiducioso in vista del GP di Toscana, in cui la Ferrari celebrerà i 1000 GP in Formula 1. Il Team Principal della Rossa, ai microfoni di Sky Sport, vuole dimenticare in fretta la debacle di Monza, con le due monoposto di Leclerc e Vettel ritirate. "La speranza è di non ripetere Monza - ha spiegato Binotto a Sky Sport - E' una pista diversa, speriamo di ritrovare la competitività di inizio stagione e sperare in un 4° posto. Leclerc ha dimostrato che abbiamo migliori prestazioni qui al Mugello, Seb ha avuto un buon ritmo sul long run. Tutti si devono abituare a questa nuova pista, in qualifica sarà sicuramente un duello più serrato".
    Dopo il doppio ritiro di Monza, sono arrivati i confronti tra Binotto e la dirigenza: "Abbiamo avuto i soliti confronti dopo Monza, non è crisi ma bisogna stare calmi e razionali - ha detto -.Li abbiamo avuti come nelle altre gare, anche quelle andate abbastanza bene e ci siamo confrontati con il Presidente e l'AD". Infine una battuta sulle celebrazioni del 1000° GP della Ferrari: "Siamo sempre stati presenti, siamo i più titolati: celebriamo una storia e un mito, ci sarà sempre la Ferrari in F1, ci apparteniamo a vicenda. Questo team ha già avuto momenti di difficoltà in passato, ne verremo fuori come abbiamo sempre fatto e lo faremo insieme ai nostri tifosi". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie