Barcellona: Bartomeu rilasciato, non parla col giudice

Con l'ex presidente libero anche un dirigente, indagine avanti

L'ex presidente del Barcellona Josep Maria Bartomeu e il suo ex consigliere Jaume Masferrer, arrestati ieri nella metropoli catalana nell'ambito dell'inchiesta denominata "Barcagate", sono stati rilasciati dopo essere apparsi davanti al giudice che conduce le indagini. I due uomini, ha fatto sapere il tribunale, "hanno esercitato il loro diritto di non parlare" e il giudice li ha messi in libertà condizionata, mentre l'indagine prosegue. Altri due dirigenti del club che erano stati arrestati ieri nell'ambito dell'operazione che ha comportato anche ad una perquisizione nella sede del Barcellona - l'attuale ad del club, Oscar Grau, e il capo dei servizi legali, Roma Gomez Ponti - erano stati rilasciati ieri sera. Dallo scandalo 'Barcagate' sarebbe emerso che il club blaugrana copriva i pagamenti effettuati a una società chiamata I3 Ventures, assunta per rafforzare l'immagine del club sui social media. Parte della campagna sui social includeva la critica a giocatori, tra i quali Leo Messi e Xavi Hernandez, ma anche al tecnico Pep Guardiola.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie