Repubblica Ceca: membro staff positivo, Schick in quarantena

Attaccante Roma aveva avuto contatti. Slitta cessione al Bayer

 Patrick Schick è stato messo in quarantena. La notizia arriva da fonti vicine alla nazionale della Repubblica Ceca, e la causa di ciò è la positività al Covid-19 di un membro dello staff della nazionale stessa che aveva avuto contatti con l'attaccante tornato alla Roma dopo l'esperienza al Lipsia.
    Così ora Schick è costretto all'isolamento in via precauzionale, proprio quando aveva ricevuto l'ok dalla sua federazione per partire oggi verso la Germania per effettuare le visite mediche per il Bayer Leverkusen. Slitta quindi la sua cessione da parte della Roma.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie