Calcio: Lega Pro spinge su tecnologia e innovazione digitale

Al via ruolo di incubatore a sostegno 60 start-up calcistiche

(ANSA) - ROMA, 04 GIU - La Lega Pro intende diventare un incubatore a sostegno di 60 start-up del calcio su tutto il territorio nazionale. "Stiamo cominciando a farlo" spiega Paolo Carito, responsabile sviluppo strategico, commerciale e marketing della stessa organizzazione, aggiungendo che Lega Pro è gia al lavoro "con grande energia per sviluppare competenze su tecnologia e innovazione".
    Nel secondo dei webinar, organizzati in collaborazione con N3XT Sports, i responsabili marketing, comunicazione e social media delle 60 squadre di Lega Pro "hanno potuto approfondire alcuni dei più importanti casi sull'utilizzo dei dati elaborati dalle analisi sui maggiori siti internet e social media in ambito calcistico, che diventano, una volta compresi i meccanismi di utilizzo, un vero valore aggiunto nel rapporto con gli sponsor e con i tifosi".
    Carito ha aggiunto che sono state illustrate "le possibilità attraverso le quali le società possono migliorare il rapporto con i fan e aumentare il valore che questi rappresentano. È necessario-ha concluso il dirigente- che i Club comprendano appieno le caratteristiche che rendono unici i propri tifosi, e oggi siamo in grado di farlo implementando gli strumenti tecnologici a nostra disposizione." (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie