Calcio: Calhanoglu, rispetto Pioli ma Rangnick mi piace

No paura per coronavirus, brutti gli allenamenti individuali

(ANSA) - MILANO, 22 MAG - "Conosco Rangnick attraverso alcuni miei compagni che lo hanno avuto come allenatore. Se arriverà o meno non dipende da me. Io rispetto tutti, sia lui che Pioli. Mi piacciono entrambi". E' il pensiero di Hakan Calhanoglu sul possibile arrivo del tedesco come prossimo allenatore del Milan.
    Il centrocampista turco, intervistato da Sky Sport, spiega di avere "meno paura" del coronavirus ("ma non ne avevo nemmeno prima"), ammette le "difficoltà" nel preparare la ripresa del calcio per via delle notizie che "cambiano di settimana in settimana" e boccia gli allenamenti individuali: "Non sono il massimo. Mi mancano gli allenamenti di gruppo, mi mancano i compagni, i miei amici". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie