Tokyo 2020, Cio: Giochi cancellati? Tutto falso"

Dichiarazione all'Ansa: "Lavoriamo per le Olimpiadi in sicurezza"

"Circola la notizia che il governo del Giappone abbia deciso che le Olimpiadi di Tokyo dovranno essere cancellate a causa della pandemia. Questo è assolutamente falso". In una dichiarazione all'ANSA, il Cio smentisce che esista la volontà di non fa disputare i Giochi la prossima estate. "Tutte le parti coinvolte - prosegue il comitato olimpico internazionale - stanno lavorando insieme per preparare i Giochi. Implementeremo tutte le misure contro il Covid per lo svolgimento di Olimpiadi sicure la prossima estate".

"In una riunione del Comitato esecutivo del Cio nel luglio dello scorso anno, è stato concordato che la cerimonia di apertura dei Giochi di Tokyo 2020 si sarebbe tenuta il 23 luglio di quest'anno, e il programma e le sedi dei Giochi sono stati riprogrammati di conseguenza. Tutte le parti coinvolte stanno lavorando insieme - sottolinea il comitato olimpico presieduto da Thomas Bach -. Implementeremo tutte le possibili misure contro il covid e continueremo a lavorare a stretto contatto Cio, Comitato Organizzatore e Governo Metropolitano di Tokyo per preparare e garanrire Giochi sicuri questa estate". "Insieme ai suoi partner e agli amici giapponesi - conclude -, il Cio è totalmente concentrato e impegnato a realizzare un'edizione di successo dei Giochi olimpici e paralimpici quest'anno". Bach ieri in una intervista all'agenzia giapponese Kyodo aveva ribadito che le Olimpiadi si sarebbero svolte come da programma e che non esisteva "un piano B".

Il governo giapponese ha smentito quindi le notizie circolate su internet in merito a una decisione già presa dall'esecutivo di cancellare le Olimpiadi di Tokyo a causa del coronavirus. In un articolo pubblicato dal quotidiano britannico The Times, viene citato un funzionario del governo nipponico che parla di un accordo implicito sull'impossibilità di far svolgere le Olimpiadi, spiegando come l'obiettivo ormai - per "tentare di salvare la faccia" - sia la definizione di una nuova data prolungata nel tempo. "Desideriamo smentire ogni congettura ricostruita nell'articolo", ha detto il vicecapo di gabinetto Manabu Sakai in una conferenza, aggiungendo che alla luce di quanto sta accadendo a livello globale per via della pandemia, il governo dovrà chiaramente prendere una decisione. "Fino a quel momento rimaniamo determinati a fare quanto è in nostro potere e di andare avanti con l'organizzazione dei Giochi", ha continuato Sakai.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie