Si scioglie gruppo di estrema destra Proud Boys in Canada

Inserito da Ottawa nella lista dei terroristi

Proud Boys Canada, l'organizzazione di estrema destra inserita da Ottawa nella lista dei gruppi terroristici all'inizio di quest'anno, si è sciolta. Lo ha annunciato l'organizzazione con un comunicato pubblicato sul canale Telegram di Proud Boys Usa. Il gruppo negli Stati Uniti è stato considerato uno dei protagonisti principali dell'assalto al Campidoglio lo scorso 6 gennaio e diversi suoi membri sono indagati.
    "La verità è che non siamo mai stati terroristi o un gruppo di suprematisti bianchi", hanno scritto i Proud Boys su Telegram. "Siamo elettricisti, falegnami, consulenti finanziari, meccanici, ecc. Inoltre, siamo padri, fratelli, zii e figli", si legge ancora nel comunicato del gruppo creato nel 2016 da Gavin McInnes, un canadese che vive negli Stati Uniti. A febbraio il ministro canadese per la pubblica sicurezza, Bill Blair, aveva dichiarato che l'organizzazione rappresentava una "minaccia attiva per la pubblica sicurezza e aveva svolto un ruolo fondamentale nell'attacco" a Capitol Hill. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie