Usa: numero matrimoni a minimi storici

Livello più basso dal 1867, solo 6,5 unioni su mille persone

(ANSA) - NEW YORK, 29 APR - La percentuale di americani che si sposano e' arrivata ai minimi storici. Secondo gli ultimi numeri del governo Usa, nel 2018 i matrimoni sono scesi del 6% rispetto all'anno precedente, arrivando a 6,5 unioni ogni mille persone, il livello più basso mai registrato dal 1867, quando è iniziata la raccolta dei dati. I media statunitensi affermano come i risultati del rapporto del National Center for Health Statistics riflettano il fatto che l'insicurezza economica e il cambiamento delle norme stanno intaccando l'istituzione. Molti americani infatti preferiscono formare una famiglia senza legalizzare il legame con il matrimonio.
    "I Millennials sono nel picco dell'eta' da matrimonio, tra i 20 e i 30 anni, e invece i numeri sono ancora in calo, questo e' un dato storico", ha spiegato Sally Curtin, statistica e autrice principale del rapporto. "La misura in cui il Covid-19 avrà effetti duraturi sull'economia - ha precisato Curtin - potrebbe influenzare la formazione di nuclei familiari".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie