Catalogna: Puigdemont cambia 4 ministri

In vista del referendum d'indipendenza previsto il primo ottobre

 Il presidente catalano Carles Puigdemont ha annunciato un rimpasto del governo di Barcellona in vista del referendum di indipendenza previsto il primo ottobre nonostante il veto di Madrid. Lasciano la portavoce del governo Neus Monte, i titolari di Interni Jordi Jané, Educazione, Meritxell Ruiz e il segretario dell'esecutivo Joan Vidal, sostituiti rispettivamente da Jordi Turull, Joaquim Font, Clara Ponsati e Victor Culell.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie