Coima Res: in trimestre utile netto a 3,3 milioni

Conti non infuenzati da emergenza Covid

(ANSA) - MILANO, 13 MAG - Coima Res, la società immobiliare guidata da Manfredi Catella chiude il primo trimestre con risultati che "non sono stati influenzati in modo significativo dalla crisi Covid-19, dato che il lock-down in Italia è iniziato il 9 marzo 2020". I canoni di locazione sono cresciuti del 27% a 11,1 milioni, principalmente grazie all'aumento del perimetro di consolidamento dovuto alle acquisizioni degli immobili Philips e Microsoft. L'ebitda è cresciuto del 37,8% a 7,6 milioni. L'utile netto è diminuito del 29,4% a 3,3 milioni principalmente a causa della variazione della valutazione della porzione hotel dell'immobile Gioiaotto, dell'aumento degli oneri finanziari e dell'aumento delle minoranze. Il gruppo conferma il dividendo pari a 0,30 euro per azione e conferma la guidance per il 2020 di EPRA Earnings (Reddito netto rettificato generato dalle attività operative) per azione pari a 0,40 euro che "sarà aggiornata nel corso del 2020 per riflettere eventuali elementi significativi, tenendo anche conto di eventuali potenziali impatti economici futuri derivanti dalla crisi". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie