Immobiliare: Jll, 2020 in chiaroscuro, bene logistica

Giù retail, uffici e hotel

(ANSA) - ROMA, 20 GEN - Un 2020 in chiaroscuro per il mercato immobiliare italiano che è stato solo parzialmente influenzato dalla pandemia da Covid-19. E' quanto si ricava dal rapporto di Jll secondo cui è andata bene alla logistica (+3% anno su anno), il settore degli alternatives (+45%), l'assistenza sanitaria (+57%) e il living. Office, Hotel e retail i settori che hanno subito più effetti della pandemia.
    I volumi totali in Italia hanno raggiunto nel 2020 circa 8.3 miliardi di euro, in calo del 33% yoy e del 15% rispetto alla media degli ultimi 5 anni. I volumi sono in linea con i livelli del 2018.
    I consumi del retail torneranno ai livelli pre-Covid solamente nel 2023 mentre il canale online e quello fisico continueranno a mescolarsi fino a diventare complementari. Nel breve-medio periodo ci aspettiamo che gli investitori si mantengano cauti verso il settore e che prosegua la pressione sui canoni.
    Per quanto riguarda il settore alberghiero, la pandemia ha fatto registrare un -76% yoy nel volume di investimento. "Non c'è motivo - spiega il rapporto - per cui questo settore, fondamentale per l'economia del nostro Paese, non possa riprendersi dallo shock non appena la situazione sarà tornata alla normalità". Il settore Office ha registrato un calo del volume degli investimenti pari al 34% yoy. Per quanto riguarda il mercato leasing, Milano ha registrato una contrazione del 41% del take-up negli ultimi 12 mesi, Roma del 54%. Le corporate si stanno adattando a modalità di lavoro ibride che prevedono il lavoro in ufficio, da casa o in altre location come spazi di coworking o uffici distribuiti nel territorio sul modello Hubs&Clubs.
    "La pandemia globale da Covid-19 ha dimostrato di essere un acceleratore di cambiamento e trasformazione per l'intero settore immobiliare che durerà ben oltre la crisi sanitaria: sostenibilità, digitale e tecnologia, flessibilità nell'utilizzo degli spazi e rigenerazione caratterizzeranno gli edifici del futuro" ha affermato Barbara Cominelli, CEO di JLL Italia. " (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie