Fca: corre in Borsa (+7%) dopo revisione fusione con Psa

Per qualche minuto titolo non è riuscito a fare prezzo

Fortissima domanda per Fca in Piazza Affari dopo aver rivisto alcuni aspetti finanziari dell'accordo con Psa per la fusione e la modifica del maxi dividendo da 5,5 miliardi: il titolo del gruppo italiano per diversi minuti non è riuscito a fare un prezzo in apertura, per poi partire in aumento del 7% a 10,7 euro, mentre quello francese a Parigi segna una crescita dell'1% a 16,36 euro.
    Nella serata di ieri Fca ha annunciato che distribuirà ai suoi azionisti 2,9 miliardi di euro prima del closing dell'accordo con Psa. Le sinergie annuali stimate a regime aumentano a oltre 5 miliardi. Il completamento dell'operazione dovrebbe avvenire entro la fine del primo trimestre del 2021.
 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie