Borsa: Europa giù con avvio positivo Wall Street, sale l'oro

Torna a crescere il greggio, giù petroliferi, banche e auto

(ANSA) - MILANO, 08 LUG - Peggiorano le principali Borse europee, con la presidente della Commissione europea, von der Leyen, che parla di una crisi "più profonda e molto più vasta di dieci anni fa", e Wall Street si avvia in positivo, mentre i contagi da coronavirus segnano un record negli Usa e le tensioni con la Cina vanno sull'arsenale nucleare. Testimone l'oro (+0,6%) a 1.813 dollari l'oncia. La peggiore è Madrid (-1,4%), seguita da Parigi (-1%9, Francoforte (-0,6%) e Londra (-0,4%).
    Migliora Milano (-0,2%), con lo spread sceso a 163 punti. Domani l'Eurogruppo.
    L'indice d'area, Stoxx 600, perde lo 0,7%, trascinato giù da energia e finanza. Petroliferi in calo, da Omv (-3,1%) a Aker (-2,4%), tranne Neste Oyj (+1%) e Koninklijke (+0,3%), mentre il greggio ha ripreso a crescere (wti +0,1% a 40,7 dollari al barile). Pesanti le banche, con Ing (-4,4%), Banco de Sabadell (-3,9%), Banco Bilbao (-3,3%) e Hsbc (-3,2%), con eccezioni in Svezia e Scandinavia. Picchi negativi per le auto, soprattutto Renault (-4,4%) e Peugeot (-3,7%9, ma anche Fca (-2,3%). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie