Coronavirus: Cina, Pboc taglia riserve banche dell'1%

A istituti medi e piccoli, liberati 56 mld dollari per economia

La Banca centrale cinese (Pboc) ha annunciato il taglio dell'1%, al 6%, delle riserve obbligatorie delle banche di media e piccola dimensione permettendo così il rilascio di 400 miliardi di yuan (56,4 miliardi di dollari) al servizio delle attività economiche, sotto stress per la pandemia del Covid-19.

La misura, si legge in una nota, sarà completata con una doppia sforbiciata di 50 punti base l'una da attuare il 15 aprile e il 15 maggio. La Cina ha circa 4.000 istituti di credico di medie e piccole dimensioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie