Con spac Glenalta Gruppo Cft verso Borsa

Società dell'alimentare approvano business combination

(ANSA) - MILANO, 28 FEB - Glenalta, spac quotata sul mercato Aim Italia di Borsa Italiana, ha approvato la business combination con Cft, società di Parma che progetta e produce macchinari per la trasformazione, il confezionamento e la selezione di prodotti alimentari. Al termine della fusione con la spac (Special purpose acquisition company) il gruppo Cft sarà quotato su Aim Italia con un flottante, in mancanza di recessi, pari a circa il 51,51%, ma gli attuali azionisti manterranno la maggioranza dei diritti di voto.
    Grazie alla fusione con Glenalta, Cft avrà nuove risorse, fino a 88 milioni di euro, per i piani di sviluppo "anche mediante alcune acquisizioni mirate". I rispettivi cda hanno approvato oggi la business combination e le società hanno firmato l'accordo. I promotori di Glenalta sono gli stessi di Glenalta Food (la spac che portò alla quotazione di un'altra società dell'alimentare, Orsero): Luca Giacometti, Gino Lugli, Stefano Malagoli e Silvio Marenco, a cui si sono aggiunti Lorenzo Baschmid e Dario Di Iorio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia


Vai al sito: Who's Who