Noam Chomsky, arriva ebook su pandemia e capitalismo

21 maggio per Ponte alle Grazie, anteprima mondiale in Italia

Arriva il 21 maggio, direttamente in ebook, ed esce in anteprima mondiale in Italia per Ponte alle Grazie, 'Crisi di civiltà. Pandemia e capitalismo' (euro 4,99) di Noam Chomsky, il maggior linguista vivente, uno dei punti di riferimento della sinistra radicale internazionale.
    Curato e tradotto da Valentina Nicoli, l'ebook, disponibile su tutte le piattaforme online, raccoglie tre lunghe interviste rilasciate da Chomsky nel corso della pandemia e mostra come la crisi del Covid 19 abbia rivelato problemi e storture di un modello di società e di una visione politica del mondo. Una crisi che non è innanzitutto sanitaria ma storica, sociale, ecologica, economica.
    Le scelte dei "potenti della terra" da troppo tempo dimostrano come la sopravvivenza stessa dell'umanità sia una questione di secondo piano rispetto alle possibilità di arricchimento di una piccola élite. Partendo dal proprio privilegiato punto di vista sugli Stati Uniti, Chomsky ci mostra con straordinaria lucidità come il paradigma dominante fatto di neoliberismo, distruzione della politica a favore di un'illusoria supremazia e autonomia del mercato, totale e reale incompetenza unita ad autentica malafede non possa che portare inevitabilmente al disastro.
    A 91 anni Chomsky affianca sempre all'analisi l'invito alla resistenza, all'attivismo. Esistono nel mondo focolai di "internazionalismo al servizio dei popoli": bisogna lavorare perché quel virus si propaghi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie