Cronaca
  1. ANSA.it
  2. Cronaca
  3. Italia divisa in due, neve al Nord primavera al Centro-Sud

Italia divisa in due, neve al Nord primavera al Centro-Sud

Differenza anche di 20 gradi. La neve è tornata ad imbiancare le Alpi e potrebbe arrivare fino in pianura Padana. Le previsioni fino all'11 dicembre

A meno di 20 giorni dal Santo Natale torna la Primavera al Sud.

Dopo il furioso maltempo dei giorni scorsi, le temperature si porteranno localmente fino a 10 gradi oltre la media del periodo con picchi di 22-23°C in Sicilia, Sardegna e Calabria. Di contro, al Nord vivremo giornate invernali con condizioni grigie e possibili nevicate in pianura padana. Lorenzo Tedici, meteorologo del sito www.iLMeteo.it, conferma infatti la tendenza meteo prevista da alcuni giorni; l’intensa perturbazione del weekend ha abbandonato l’Italia lasciando in eredità tanta neve sulle Alpi, danni al Sud e le ultime piogge al Centro.

Il settentrione, come previsto, sta entrando nella spirale della nebbia e delle nubi basse che bloccheranno il termometro su valori invernali per più giorni in pianura; il Sud invece sarà investito dall’alito caldo nordafricano con valori primaverili; quest’aria mite, in parte, raggiungerà anche il Centro: Roma continuerà a toccare, almeno fino a sabato, 18-19°C come se fossimo in aprile, ben 5 gradi oltre la media.

Un’Italia divisa in 2 dunque, con una differenza termica tra Nord e Sud anche di 20°C; inutile sottolineare che per trascorrere delle belle vacanze durante il Ponte dell’Immacolata sarà preferibile il mare al Centro-Sud e la montagna al Nord! La neve infatti, improvvisamente e dopo un anno di latitanza, è tornata a dominare la scena delle Alpi con frequenti nevicate nelle ultime 2 settimane: sulle piste alpine sono caduti circa 40-50 cm di neve fresca, opportunamente lavorati dai gatti delle nevi. Piste perfette e momenti di sole in montagna, lassù oltre le nebbie ristagnanti in pianura. 

Tra giovedì sera e venerdì mattina la neve potrebbe imbiancare anche la pianura piemontese, in particolare il Cuneese ma non escludiamo sorprese anche a Torino. In tutto questo meteo movimentato è necessaria una sintesi: fino a domani è prevista qualche pioggia tra Toscana, Umbria, Marche ed Alto Lazio, localmente in Romagna; il resto della bella Italia sarà invece diviso in due, come descritto in precedenza.

Per la Festa dell’Immacolata Concezione è in arrivo un peggioramento graduale verso Sardegna e Toscana e dalla sera sul Nord-Ovest con nevicate possibili in pianura. Venerdì 9 dicembre, San Siro, ancora maltempo al Centro-Nord, tanto sole e caldo invece al Sud: quota neve prevista sulle Alpi intorno ai 400 metri. Ed infine attenzione perchè il Nord invernale potrebbe regalare un’altra sorpresa bianca nel weekend, con possibili nevicate in pianura in Emilia e fino alle porte di Milano nella giornata di domenica 11 dicembre. Ed infine attenzione perchè il Nord invernale potrebbe regalare un’altra sorpresa bianca nel weekend, con possibili nevicate in pianura in Emilia e fino alle porte di Milano nella giornata di domenica 11 dicembre.

NEL DETTAGLIO

Martedì 6. Al nord: tempo asciutto, ma arriva la nebbia in pianura. Al centro: qualche pioggia su Umbria, bassa Toscana e Marche. Al sud: nuvoloso ma clima mite.

Mercoledì 7. Al nord: nebbie in pianura con clima freddo, sole sui monti. Al centro: qualche pioggia in Umbria. Al sud: tempo stabile.

Giovedì 8. Al nord: piogge sparse dalla sera, neve in pianura sul Basso Piemonte. Al centro: piogge verso le regioni tirreniche. Al sud: bel tempo e clima caldo per il periodo. Tendenza. Altre piogge al Centro e neve al Nord

Venerdì 9. Peggioramento anche verso il Sud nel weekend con crollo termico. Possibile neve in pianura padana domenica 11 dicembre, tra Emilia e Lombardia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA



Modifica consenso Cookie