Cronaca

Settore wedding con sposi a Montecitorio, 'quando riapriamo?'

Sit-in 13 città italiane, 'ripartire subito adottando protocolli'. In piazza con sposi anche a Montecitorio

Sposi 'promessi', oltre a finti preti e infine invitati vestiti di nero, per indicare la situazione del loro settore: è il flash mob in piazza Montecitorio a Roma, messo in scena dalle imprese e dai liberi professionisti del settore matrimoni ed eventi, per protestare "contro la mancata indicazione della data di ripartenza per le feste, nonostante le sollecitazioni giunte da numerosi presidenti di Regione". I sit-in si sono svolti anche in altri capoluoghi in tutto il Paese, complessivamente in tredici città italiane.

Gli operatori economici presenti nei capoluoghi di regione diversi da Roma hanno consegnatno a vari rappresentanti delle istituzioni "un fascicolo contenente lo stato dell'arte del settore, il protocollo sanitario e le richieste: adozione del protocollo, immediata ripartenza delle attività, incremento del fondo di sostegno al settore e accelerazione nella liquidazione dei ristori".

Ad organizzare l'iniziativa sono stati Unanime - la confederazione delle associazioni di categoria del settore Matrimoni ed Eventi - in collaborazione con Filiera Eventi Unita, mentre per la piazza di Roma l'organizzazione è di Insieme per il Wedding.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie