Covid: Natale in corsia, 'il vero regalo sarà il vaccino'

Medico ospedale di Cremona, 'lo farò, mi fido della ricerca'

(ANSA) - MILANO, 25 DIC - Questo Natale in corsia "è molto particolare" per Maria Teresa Castellini, uno dei medici di turno in questa festività in uno dei reparti con malati Covid all'ospedale di Cremona.
    "I pazienti purtroppo non possono vedere i loro cari, e fra noi operatori c'è molta stanchezza. Speriamo solo che Natale ci porti un anno migliore - dice all'ANSA la specialista bresciana di 34 anni -. Il vero regalo sarà il vaccino. Speriamo che si riesca così a uscire dalla pandemia. In ospedale la campagna vaccinale inizia il 27 dicembre, io mi sono subito segnata per farlo, senza alcuna esitazione. Spero che tutti gli operatori sanitari si vaccinino: è stato realizzato in poco tempo, ma è stato testato e approvato dalle varie agenzie del farmaco. Da medico, mi fido della ricerca scientifica". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie