Firenze dona 250.000 mascherine a Cina

Rossi, stanno rientrando 2.500 cinesi in Toscana

(ANSA) - FIRENZE, 15 FEB - Circa 250mila mascherine donate alla Cina da imprenditori, italiani e cinesi, di Firenze.
    Saranno tutte distribuite per l'emergenza coronavirus. Lo ha annunciato il sindaco Dario Nardella con Wang Wengang, console della Repubblica popolare cinese nel capoluogo toscano e gli imprenditori artefici dell'iniziativa, insieme ai colleghi orientali operativi in Toscana, Giorgio Moretti (Dedalus Holding) e Jacopo Mazzei (Florentia Village). Intanto, annuncia il presidente della Toscana Enrico Rossi "stanno tornando, o dovrebbero tornare" in questi giorni "dalla Cina 2.500 cinesi che erano andati a festeggiare il loro Capodanno in patria. La maggior parte proviene dalla provincia Zhejiang, quarta regione cinese per numero di casi accertati" del coronavirus. Il presidente Rossi ha presentato un ambulatorio a Osmannoro (Firenze) dedicato proprio a chi sta rientrando dalla Cina adesso.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie