Polemiche a Vipiteno per un video sulla sfilata dei 'Krampus'

Bastonate e calci ai passanti che vengono anche rincorsi. Organizzatori, sono amici

 E' polemica a Vipiteno, in Alto Adige, per un video pubblicato su Facebook che riprende la sfilata dei 'Krampus', ovvero i diavoli che si aggirano per il paese e, da tradizione, si avventano contro gli spettatori colpendoli con delle scope in legno. Le riprese testimoniano che nell'ultima edizione i Krampus inseguono e picchiano i passanti per strada, anche con bastoni e calci. Ma è una violenza smentita dagli organizzatori dell'evento. "Circolano diverse notizie false su Facebook - spiegano -. Chi conosce il giorno dei diavoli a Vipiteno saprà sicuramente distinguere la verità dalla pura invenzione".
    E gli organizzatori aggiungono di non mettere in dubbio la veridicità del video, ma respingono "le accuse razziste collegate ad esso, che non corrispondono a verità. I ragazzi frustati del video sono amici e conoscenti dei diavoli di Vipiteno".

IL VIDEO


   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA